Ieri sera il pestifero di casa, in collaborazione con il gatto, ha deciso di fare un doppio carpiato sul pavimento. Risultato? Una ferita lacero contusa al mento, sangue in gran quantità, spavento di massa, sorella in preda alle crisi isteriche, madre (che poi sarei io) in pigiama e magicamente vestita per uscire che nemmeno Superman in cabina, padre fuori di sè e 10 anni a testa andati a farsi friggere.

Ritrovata la calma abbiamo cercato di analizzare lucidamente la situazione. C’era una bella ferita, molto sangue e una bella zona livida che contornava la lacerazione. Prima di partire per il pronto soccorso, abbiamo deciso di bloccare il sangue e cercare di evitare che l’ematoma peggiorasse con del ghiaccio.

Alla fine la nostra attesa vigile è stata la scelta giusta. Abbiamo evitato di farlo visitare e spaventare inevitabilmente.

Ma in realtà cosa dovrebbe avere ogni famiglia con bambini piccoli, in casa? Ho fatto questa domanda alla mia farmacia di fiducia, credo sia fondamentale affidarsi a degli esperti, i quali mi hanno dato delle indicazioni sui prodotti medicali che dovremmo sempre avere in casa, per un efficace pronto soccorso pediatrico.

Ecco qui un vademecum, utile per organizzare un nostro piccolo kit di pronto soccorso casalingo:

La peste sta bene, per fortuna, anche se non fa che cogliere l’occasione, per chiedere cioccolata allevia dolore.