Gastrite e Reflusso?

Per i pazienti: le raccomandazioni degli specialisti

– In caso di reflusso gastroesofageo è importante tenere sotto controllo il proprio peso per attenuare i sintomi.

– Far passare due o tre ore dai pasti prima di coricarsi e dormire con la testa sollevata.

– Non è necessario eliminare in maniera definitiva cibi che favoriscono il reflusso (come cioccolato, alcol, cibi piccanti o acidi) ma solo consumarli in maniera attenta e sospenderli in caso di riacutizzazione del problema.

– E’ importante masticare il cibo con cura e lentamente dedicando al pasto il giusto tempo.

– Mangiare con regolarità, evitando sia pasti abbondanti e troppo distanziati tra loro sia quelli troppo frequenti.

– Utilizzare tecniche di cottura leggere, come il forno, la griglia, il vapore, il microonde, la lessatura, il cartoccio, che permettono la cottura dell’alimento con un minimo utilizzo di grassi per il condimento.

– Evitare le bevande gasate o troppo calde, il fumo, il caffè, il tè e i superalcoolici.

#noadv

a cura della Dott.ssa Caterina Mattia della Farmacia Torrenova