Glamping in Verdon

EN Version

La nostra estate, quest’anno, è stata all’insegna del movimento, ed è terminata in glamping.

Siamo partiti da Roma con una travel list piena di città e paesi. Un viaggio che prevedeva il muoversi in macchina, aereo, mezzi pubblici e per finire anche in pedalò.
Siamo stati a Nizza e Barcellona, non prima di attraversare mezza Italia. Per poi dirigerci in un posto meraviglioso, immerso nella natura, dopo aver visitato la provenzale Avignone.

Ed è proprio in Provenza che voglio portarvi, quella dei campi di lavanda – che ad agosto purtroppo non erano più in fiore – che termina nello spettacolo delle Gole del Verdon.

Prima di conoscere il glamping e Vacanceselect, non avrei mai pensato di riscoprire relax e natura lì, tra le gole formate dal Verdon e i suoi affluenti.

Abbiamo soggiornato nella stuttura Camping Terra Verdon, che si trova nella città medievale di Castellane.
E’ difficile descrivere a parole lo spettacolo di questi luoghi, e la meraviglia dei laghi artificiali.

Il camping Terra Verdon è una delle ultime strutture acquisite da Ciela Village, leader nel settore glamping.

E’ immerso nel grande parco verde e dispone di casette accoglienti e di grandi metrature. Noi abbiamo alloggiato nella Ciela Confort, composta da 3 camere, con 1 letto matrimoniale e 4 lettini. All’interno di queste abitazioni trovate tutto: cucina attrezzata, coperte, tv, frigo e microonde.

Cosa offre il Glamping, oltre all’accogliente casa mobile:

  • Piscina
  • Market
  • Ristorante
  • Lavanderia a gettone
  • Animazione per grandi e bambini
  • Gonfiabili e campi sportivi

E’ una struttura 4 stelle che Ciela Village sta pian piano ultimando, la piscina ad esempio ancora è della vecchia struttura.

Vicino al Camping c’è un grande supermercato e nella cittadina di Castellane troverete ristoranti tipici, davvero da provare.

Ma cosa possiamo visitare?

Il campeggio è a meno di un km dal lago di Castillon, puro spettacolo tra il verde, che colora anche le acque. Zona attrezzatissima, con lettini e ombrelloni, ma accessibile anche a chi decide di portare l’occorrente da sè. Immancabile l’affitto dei pedalò per girare il lago e fare tuffi dagli scivoli.

Prendendo un’intera giornata si può arrivare anche al Lago di Sainte-Croix che è il punto iniziale delle Gole. Più grande di quello di Castillon, e visitabile anche con piccole barche elettriche. Andando via ci si deve necessariamente fermare sul ponte, che sovrasta la diga, e restituisce la vista più bella e spettacolare di tutto il lago.

Altro posto sensazionale – il nome è una garanzia – è Point Sublime.
In alto tra le montagne che guardano sulla parte delle Gole solcata dalle rapide – il canyoning è lo sport di eccellenza qui – il punto dove ammirare e restare a bocca aperta tra il cielo con i Grifoni che volano sulle vostre teste e il verde di tutto ciò che c’è giù, immenso.

Il tempo e le temperature sono state ottime, in agosto si aggirano intorno ai 27 gradi, questo rende piacevole anche il bagno, nelle limpide acque dei laghi.

Un angolo di Francia tutto da scoprire e amare.

Questa è la nostra seconda esperienza con Vacanceselect – la prima la trovate qui – e non posso che consigliarla, a chi come me ha una famiglia con bambini piccoli, e non dispone di un camper, ma che vuole riscoprire la natura, con i comfort di una casa.

Sul sito di Vacanselect troverete sicuramente un luogo vicino a voi da provare.

*gifted Vacanceselect